04/01/2019 - Informazioni utili

Come accogliere una famiglia?

Dieci piccoli e strategici accorgimenti per ricevere una clientela family

Come accogliere una famiglia?
Redazione

La qualità dell'accoglienza si rivela anche dai piccoli particolari e qualche volta sono sufficienti pochi accorgimenti per fare sentire la famiglie a proprio agio, con un investimento davvero ridotto.
Andare incontro alle esigenze delle famiglie e regalare loro una accoglienza calda e attenta, aumenta la soddisfazione dei clienti, aumenta il passaparola tra le mamme e di conseguenza, il numero di prenotazioni e il fatturato.

Ecco alcuni semplici suggerimenti che vi proponiamo sulla base dell'esperienze delle 21 mila mamme della nostra community its4kids, Semplici ma efficaci attenzioni, per migliorare l'esperienza di vacanza delle famiglie che ospiterete.

Consigli per essere dei veri Family Hotel

1) Sicurezza al 100%


La sicurezza è al primo posto ed è imprescindibile per le famiglie, quando scelgono una struttura in cui trascorrere le proprie vacanze. Appena entrano in una stanza le mamme e i papà notano subito le protezioni sul balcone, se le finestre sono accessibili anche dai più piccoli o se le scale sono pericolose.
Che soluzioni trovare?
Togliere l'arredamento dal terrazzo e rimetterlo solo su richiesta, controllare che la disposizione della stanza sia sicura, fornire dei cancelletti per limitare l'accesso alle scale. Nelle stanze sono graditi i copri-prese.
Inoltre è molto importante che per i bambini non sia semplice allontanarsi dalla struttura, con piccoli accorgimenti a prova di "fuga". Se avete dei cancelli, installate delle "chiusure" ad altezza non raggiungibile per un bambini (possono essere semplici ganci), se le porte della vostra struttura sono ad apertura automatica, fate in modo che non sia così semplice per i bambini uscire dalla struttura.

2) Attenzione alla pulizia


La pulizia e l’igiene sono due aspetti fondamentali che le mamme valutano sempre sulla struttura in cui trascorrono una vacanza.
Oltre ad essere impeccabili sotto questo aspetto, comunicate alle mamme l'attenzione che prestate all'igiene.
Potete pensare di trovare un modo unico per far arrivare il messaggio che le camere siano davvero pulite: personale specializzato, disinfestazione, uso di germicida, certificazioni anallergiche... Ognuno di questi elementi va messo in evidenza proprio perché sarà una delle prime cose che le famiglie cercheranno di capire prima di prenotare.
Per segnalare il servizio di pulizia si possono anche usare i sigilli di garanzia (alla carta igienica piuttosto che al wc) o le certificazioni. Piccoli accorgimenti, molto apprezzati dai clienti più esigenti.
Inoltre potreste Indicare i giorni del cambio biancheria e fornire un servizio di lavanderia, che agevola il soggiorno delle famiglie con i bambini piccoli, anche per le brevi permanenze.
Segnalatelo sul sito, che è un biglietto da visita fondamentale per ogni struttura.

3) Dotazioni per bimbi


Accogliete le famiglie con tutte le dotazioni per bimbi, ma cosa serve alle famiglie?
Gli irrinunciabili sono soprattutto il lettino o la culla con la biancheria per bambini, il seggiolone, la vaschetta e le spondine per i letti.
Molto utili: il fasciatoio, il riduttore per wc e lo scalda biberon.
È importante che tutte le attrezzature siano perfettamente pulite e funzionanti,. Ricordatevi che per le famiglie è importante soprattutto che questi accessori siano sicuri, puliti e in ottime condizioni, le marche o l'estetica non sono elementi che vengono presi in considerazione
.

4) La struttura delle camere


La struttura delle camere deve essere abbastanza chiara per le famiglie già nel sito.
Ogni famiglia ha le sue preferenze: chi preferisce i letti a castello, chi il divano letto, chi desidera camere separate e comunicanti per i genitori e i bambini, chi desidera dormire tutti insieme...
La cosa importante è comunicare la disposizione della camera, se le famiglie troveranno queste informazioni descritte in maniera chiara sul sito internet saranno più invogliati a scegliere una stanza nella vostra struttura.
Inoltre è utile segnalare sul sito l’assenza o la presenza di moquette nelle camere. Perché i bambini possono essere ipersensibili o allergici agli acari, e la moquette, come è noto, è più difficile da tener pulita rispetto a una camera piastrellata o con il parquet. Segnalare la presenza di moquette vuol dire evitare recensioni negative e clienti scontenti mentre segnalarne l’assenza garantisce più clienti disposti ad alloggiare nelle vostre stanze.

5) Bottigliette d'acqua in camera


Fornire bottigliette di acqua in camera è una comodità e una coccola per tutte le tipologie di clienti, in particolare per le famiglie.
Avete due possibilità:
⦁ indicare che l’acqua del rubinetto è filtrata, o che è stata fatta analizzare da un’ente specializzato che ne ha provato la qualità [Arpal e altri enti offrono questo servizio che può dimostrare che la vostra acqua sia potabile, a basso residuo calcareo etc…].
⦁ lasciare una bottiglietta d’acqua naturale a disposizione dei clienti. La bottiglietta potrebbe rimanere sigillata e inutilizzata, ma potrebbe anche essere apprezzata.

6) Frigo e bollitore elettrico in camera


Importantissimo dotare le stanze di un piccolo frigo in cui tenere gli alimenti o le bibite specifiche per bambini (omogenizzati, latte...).
In caso di famiglie con i bambini cercate di evitare il mini bar: fornite la sola bottiglietta dell'acqua, un punto in più per voi secondo le famiglie: si evitano capricci e il rischio che qualche bottiglia di alcolici si rompa a causa di un bambino troppo curioso.

Alcune mamme ci hanno raccontato che la presenza di un bollitore elettrico in camera ha reso possibile loro di scaldare in autonomia l’acqua o il latte, risolvendo un pianto notturno.
Dalla preparazione di una camomilla alla boule dell’acqua calda, fino alla preparazione del latte: un bollitore elettrico in stanza semplifica la vita alle famiglie.
Non dimenticatevi di accludere un foglio d’istruzioni, chiare e semplici, da porre accanto al bollitore.
Questo potrebbe semplificare il lavoro e permettere di offrire un servizio importante. Non dimenticatevi di segnalarlo sul vostro sito.

7) Uno spazio giochi


Riservate nella struttura una zona dedicata ai bambini, anche piccola, se non è possibile altrimenti. Per i bimbi è importante avere un luogo dedicato n cui possano giocare, o semplicemente disegnare.
Se lo spazio è all'interno, dotatelo di un tavolino con le seggioline, piccoli giochi, costruzioni, lego, libri per bambini, fogli e pastelli per disegnare.
Se avete un giardino metteteci qualche gioco, una casetta, uno scivolo.
Anche nella zona ristorante, è sufficiente un piccolo spazio con un tavolino e qualche gioco per rendere il pasto molto più piacevole e rilassante per i genitori.

Consigli per family hotel

8) Wifi per essere sempre connessi


La connessione wifi è un servizio fondamentale da fornire ai propri clienti e le famiglie non fanno eccezione.
Le mamme della nostra community, ci hanno confermato che è molto importate per loro, avere la connessione wifi. Sempre di più le mamme sono sempre connesse con i loro smartphone per pianificare le attività da fare, per confrontarsi con le altre mamme, per sbrigare, anche in vacanza, questioni di lavoro.
Fornite un rapido e davvero funzionante accesso wifi in tutte le camere e la clientela lo apprezzerà molto.

9) Numeri utili e d'emergenza


In ogni camera mettete in evidenza i numeri di emergenza, magari proprio vicino al telefono della stanza.
Servono: 112, guardia medica, Guardia Medica Pediatrica (se nel vostro territorio viene fornita), pediatra di zona.
E' molto utile avere anche indicazioni sulle farmacie di zona e sui turni di apertura di notte e nei festivi.
Inoltre siate informati sul più vicino pronto soccorso pediatrico.

10) Convenzioni e info pratiche


Non sempre le mamme si portano tutto ciò che serve.
E' sicuramente gradito avere un elenco di negozi in cui acquistare o noleggiare attrezzature necessarie per i bambini, quali, ad esempio, il passeggino. Meglio ancora se attivate una convenzione o qualche sconto per le famiglie vostre clienti.
Fornite anche un elenco di attività ed esperienze per famiglie: mostre, spettacoli, mercatini e parchi.
Soprattutto in caso di brutto tempo, la vostra esperienza da "local", potrà aiutare le famiglie e risolvere la giornata.
Non sempre le famiglie partono già informate e così li aiuterete a trascorrere una vacanza senza stress.
Siate informati sui noleggio bici, pattini o passeggini in zona.

Consigli per accogliere al meglio le famiglie

At last but not least


Ricordate poi che il cliente felice..torna sempre!
E' importante quindi far sentire le famiglie a proprio agio, coccolando i bambini e facendoli sentire a casa propria.
Conquistatevi i bimbi con un piccolo omaggio pensato per loro, può essere qualcosa di semplice, un lecca-lecca, un cioccolatino, o qualcosa i più personale, un peluche, un bavaglino, o delle matite colorate e un libretto. Sbizzarrite la vostra fantasia e fate in modo che il vostro omaggio sia unico e riconoscibile, i bimbi si ricorderanno per anni di voi, e i genitori con loro.

Accorgimenti per essere hotel per famiglie

Leggi anche

Tieniti informato sulle ultime novità!

Iscriviti alla newsletter di Its4kids
con i consigli per i viaggi in famiglia.

Cliccando su "Iscriviti", accetti le condizioni e la informativa sulla privacy.